Prodottiperlacadutadeicapelli.Com

Classifica dei migliori preparati
contro la calvizia

La nostra classifica mostra i migliori preparati contro le calvizie disponibili sul mercato. Sono tutti caratterizzati da alta efficacia, e hanno la garanzia offerta dai distributori, che assicura, in assenza dei risultati, il totale rimborso. Se soffri di perdita di capelli, allora devi assolutamente cogliere l'opportunità di scoprire sulla tua pelle, che questi preparati possono davvero aiutare a far ricrescere i capelli, migliorando la loro condizione.

Blocca la caduta dei capelli. Pillole efficaci e non solo.

Contrariamente all'opinione comune, l'eccessiva perdita di capelli non è solo un disturbo prettamente maschile e non sempre è da imputare ai cambiamenti naturali di carattere ormonale dovuti all'età. Ogni giorno perdiamo circa 100 capelli – è una cosa normale e innocua, visto che al posto dei capelli caduti ne rinascono di nuovi e più forti. Il problema sorge quando non tutti i capelli sono in grado di rigenerarsi. Nella maggior parte dei casi è possibile tuttavia rallentare questo processo.

Perdita dei capelli – le cause più frequenti

Dietro al 95% dei casi di perdita eccessiva dei capelli, sta l'alopecia androgenetica, definita in gergo „calvizia di tipo maschile”, nonostante possa riguardare anche le donne. L'alopecia androgenetica è di carattere prettamente ormonale. Gli ormoni denominati androgeni sono responsabili fra l'altro della stimolazione della crescita dei capelli e della regolazione della libido. Occorre tuttavia sottolineare che questo tipo di calvizia non è stato sinora studiato in profondità e non siamo a conoscenza dei dettagli della sua evoluzione. Sappiamo di certo che fra i legami causali troviamo il rallentamento del metabolismo del capello: il capello cresce più lentamente, si indebolisce e alla fine si separa dalla radice.

Alopecia areata

Così come l'alopecia androgenetica riguarda soprattutto gli adulti, allo stesso modo l'alopecia areata si manifesta fra i giovani. Il 60% delle persone che soffrono di questo disturbo sono sotto i 30 anni. La malattia descritta è di tipo infiammatorio ed è caratterizzata dal manifestarsi di chiazze sul cuoio capelluto, dovute alla rottura dei follicoli piliferi. È importante sottolineare che l'alopecia areata può riguardare qualunque punto pilifero del corpo, così come anche barba e sopracciglia. Le cause di questa patologia non sono state ancora chiarite del tutto – si ritiene abbia carattere autoimmunitario, l'organismo attacca cioè i follicoli ritenendoli una minaccia. L'alopecia areata si manifesta in entrambi i sessi. Quanto prima in giovane età appaiono i primi sintomi, tanto più difficile risulta curarla.

Ulteriori cause dell'eccessiva perdita di capelli

L'eccessiva perdita di capelli non è necessariamente sintomo di qualche malattia, ma può essere semplicemente il risultato di come li trattiamo. Sappiamo ad esempio che i follicoli piliferi si indeboliscono se leghiamo i capelli a coda o a crocchia. I capelli sono in questo caso sottoposti a sollecitazioni meccaniche simili a quelle derivanti dalla cotonatura o pettinatura forzata. Fra le ulteriori cause di calvizia troviamo brutte abitudini quali il fumo e l'eccessivo stress. In generale la crescita dei capelli è migliore se badiamo all'igiene e se manteniamo il livello naturale di omeostasi dell'organismo. Se invece abbiamo abitudini di vita sbilanciate, ci nutriamo in modo non salutare e esageriamo coi vizi, allora le probabilità di rimanere calvi aumentano.

Cos'altro può provocare l'eccessiva caduta di capelli?

-cura impropria (utilizzo frequente della piastra, uso sfrenato di tinte, ecc.),
-alcuni anticoncezionali,
-alcuni medicinali (ad esempio: per il cuore, la pressione alta, antidepressivi),
-disturbi alimentari (bulimia, anoressia),
-mancanza di ferro,
-dieta povera di proteine,
-troppa vitamina A (ad esempio a causa dell'eccessivo consumo di supplementi),
-rapida perdita di peso (calvizie visibili dopo qualche mese),
-menopausa,
-parto,
-disturbi ormonali,
-tricotillomania – è un disturbo compulsivo caratterizzato dal bisogno ossessivo di strappare i capelli,
-chemio e radioterapia,
-raffreddore permanente.

La molteplicità delle possibili cause dell'eccessiva perdita di capelli, può rivelarsi un problema serio riguardo alla scelta del trattamento di cura più idoneo. Spesso la calvizia non è un disturbo a sé stante, ma può essere allo stesso tempo sintomo di malattie ben più gravi. Ecco perché indipendentemente dall'età e dal sesso, non dovremmo sottovalutarlo.

Come stimolare la crescita dei capelli?

I problemi legati all'eccessiva perdita dei capelli possono essere in gran parte superati attraverso trattamenti adeguati. Sul mercato esistono non solo misure di prevenzione da adottare prima che il disturbo si manifesti, ma anche preparati che ne aiutano la ricrescita. In questo articolo parleremo di alcuni medicinali d'esempio contro la calvizia, evidenziandone le regole di funzionamento, le sostanze attive e gli eventuali effetti collaterali se previsti. Ci occuperemo non solo di prodotti prettamente maschili, ma anche di preparati pensati apposta per il gentil sesso.

Medicinali per la cura dell'alopecia androgenetica

L'alopecia androgenetica si manifesta con l'aumento della concentrazione di DHT (5α-diidrotestosterone). È proprio il DHT ad essere responsabile della riduzione dei follicoli piliferi, con conseguente caduta dei capelli in percentuali maggiori rispetto alla norma. Le sostanze attive nei medicinali dedicati all'alopecia androgenetica sono solitamente cisteina e taurina, con l'aggiunta di estratti di ortica ed equiseto. Grazie a questi requisiti si può difendere efficacemente i follicoli dal DHT, riducendo la concentrazione di testosterone nel sangue. Gli ingredienti contenuti non hanno tuttavia solo funzioni protettive. I suddetti aminoacidi sono essenziali per la ricrescita di nuovi capelli e per il nutrimento di quelli esistenti. È importante sottolineare come i follicoli danneggiati possano in questo modo essere a loro volta risanati, a condizione che il danno sia recente. In realtà la calvizia è un processo irreversibile, tuttavia il trattamento può rallentarlo o addirittura fermarlo. Condizione necessaria è ovviamente uno stile di vita sano a supporto della cura. I farmaci contro l'alopecia androgenetica vengono integrati con un set di vitamine e minerali, nonché con biotina e tiamina.

Farmaci contro l'indebolimento dei capelli

Le pillole più efficaci contro la caduta dei capelli sono quelle in grado di rinforzarli e nutrirli. Entrambi i sessi soffrono del problema in percentuali analoghe. Sono tuttavia le donne che decidono di integrare la propria dieta con supplementi in grado di rendere nuovamente i capelli forti e sani. La caduta dei capelli per cause legate all'indebolimento è solitamente un fenomeno temporaneo.

Nei supplementi dedicati a questa patologia, l'equiseto gioca nuovamente un ruolo chiave, accompagnato da calcio e l-lisina. Le case farmaceutiche aggiungono a volte anche il licopene, un antiossidante avente proprietà anticancro e che protegge non solo i capelli, ma anche altri tessuti, tra cui la pelle e le unghie. Nel caso di indebolimento del cuoio capelluto, è molto meglio affidarsi a metodi naturali piuttosto che a farmaci sintetici. I punti a favore sono:

- funzionamento più ampio e completo;
- sostanze attive tollerate dall'organismo;
- assenza di ingredienti ad azione rapida.
I capelli deboli sono segno di un indebolimento globale dell'organismo.

Farmaci per la cura di calvizie a carattere ormonale non androgeno

Oltre alla concentrazione eccessiva di 5α-diidrotestosterone, un'ulteriore causa della perdita dei capelli sono i problemi legati alla tiroide. La formula dei farmaci per la cura di questo tipo di patologia è di fatto molto simile a quella contro l'alopecia androgenetica, con l'aggiunta ulteriore di magnesio e vitamina B6. Questi medicinali funzionano su due fronti – da una parte bloccano l'azione degli ormoni (DHT compreso) – dall'altra rinforzano e rigenerano i capelli. Solitamente il prezzo è proporzionale al campo d'azione del preparato. Se soffriamo di problemi alla tiroide, meglio fare scorta di questi farmaci e farne uso preventivamente.

Nutricosmetici

Non possiamo definire direttamente questo gruppo di farmaci come pillole per la ricrescita dei capelli. Tuttavia, indipendentemente dalle cause del problema, vale la pena integrare il trattamento curativo con questo tipo di preparati. I nutricosmetici sono in breve dei mix speciali di vitamine, minerali e altre sostanze, aventi un impatto positivo sui capelli, pur non influendo in modo radicale sul funzionamento dell'organismo. I nutricosmetici possono essere assunti preventivamente e sono d'aiuto nel caso di calvizie blande. In casi più gravi (alopecia areata, alopecia androgenetica) non sono purtroppo efficaci senza il supporto di un farmaco più forte.

Fra gli ingredienti più frequentemente utilizzati nei nutricosmetici troviamo:

-vitamina B12,
-vitamina D3,
-biotina,
-acido folico,
-vitamina A,
-vitamina B1,
-vitamina B2,
-vitamina B6,
-acido pantotenico,
-ferro,
-niacina,
-estratto di equiseto,
-MSM (metilsulfonilmetano),
-L-lisina,
-L-metionina,
-L-cisteina,
-L-valina,
-L-leucina,
-collagene
e molti altri.

Finasteridi

I farmaci sopra descritti sono per lo più disponibili senza prescrizione medica. Per i finasteridi la ricetta è tuttavia obbligatoria. Si assumono sotto forma di pillole, sono molto efficaci e altrettanto forti. Il trattamento a base di queste sostanze richiede previa consultazione medica. I finasteridi bloccano il DHT, così come gli estratti di ortica ed equiseto, ma sono molto più potenti. Nel caso di pazienti a bassa concentrazione di testosterone, l'utilizzo di finasteridi può avere effetti collaterali indesiderati, quali calo della libido e mancanza di energia.

Farmaci per la cura dell'alopecia areata.

Al momento non esistono medicinali ufficialmente approvati per questa patologia. Esistono in verità dei preparati ad uso orale a supporto del trattamento (in questa categoria ritroviamo in pratica tutti i supplementi citati sinora), ma una vera e propria pillola pronta all'uso non esiste. L'alopecia areata può essere curata tramite l'uso di sensibilizzatori, ossia sostanze che si applicano localmente sulle calvizie. I sensibilizzatori provocano una desquamazione cutanea nei punti in cui si rigenera un nuovo strato di pelle con follicoli piliferi sani. Questa cura non è sempre efficace, tuttavia nella maggior parte dei casi i nuovi capelli si rigenerano dopo 3 – 12 mesi.

Un ruolo fondamentale nella cura di questa patologia, ricoprono anche i preparati contro l'alopecia androgenetica o contro l'ipertensione, come ad esempio il Midoxil. Quest'ultimo mantiene dilatati i vasi sanguigni, agendo efficacemente contro la perdita di capelli e facilitando la ricrescita.

Il problema maggiore che si riscontra nella cura dell'alopecia areata, consiste nel fatto che le persone che ne sono affette spesso risultano resistenti alla terapia adottata. In questi casi occorre sperimentare diversi metodi e farmaci. Purtroppo spesso tutti questi metodi falliscono.

Non solo pillole.

Le pillole per la ricrescita dei capelli sono solo uno dei metodi contro la calvizia. Di soluzioni con efficacia garantita ve ne sono molteplici e la migliore di tutte risulta essere la combinazione combinata e ponderata a seconda del caso, di ciò che la medicina offre. La cura della calvizia agisce su due fronti – da una parte garantendo il rallentamento del processo di caduta, dall'altra stimolando la riproduzione di nuove fibre. A questo scopo si può fare uso delle più disparate pomate a base di aminoacidi, minerali, vitamine, fitormoni, enzimi, cheratina, peptidi, collagene o minoxidil. Prima di applicare la pomata occorre lavare accuratamente il cuoio capelluto, a volte anche per mezzo di un peeling. L'applicazione va accompagnata da un massaggio della testa – che può essere effettuato autonomamente, soluzione molto più comoda di frequenti visite in clinica. La cosa più importante in questo tipo di trattamento è la regolarità, solo grazie ad essa è possibile ottenere un livello d'efficacia soddisfacente.

Fra i metodi moderni contro la calvizia troviamo il laser. La terapia prevede l'uso di spazzole e pettini, che emettono un fascio di luce in grado di rinforzare il capello e stimolarne la ricrescita. L'efficacia dei trattamenti laser è inconfutabile, tuttavia questo tipo di tecnologia non è ancora disponibile su larga scala. Solo alcune cliniche possono vantarsi di apparecchiature per la terapia laser e di conseguenza il costo di un trattamento è abbastanza elevato.

La calvizia è più facile da arrestare se notata e affrontata rapidamente. I follicoli piliferi inattivi da anni, non riacquistano più l'efficienza di un tempo. In questa situazione, la soluzione migliore rimane l'intervento chirurgico. Vengono cioè trapiantati nuovi follicoli attivi in quei punti dove i capelli non sono in grado di rigenerarsi. Se non abbiamo voglia tuttavia di sottoporci al trapianto – rimane in alternativa l'infoltimento non chirurgico tramite l'applicazione sulle calvizie di capelli appositamente selezionati nella cosiddetta micropelle.

Meglio prevenire

Se vogliamo evitare la calvizia, è decisamente meglio prevenirla. In che modo? Innanzitutto prendendosi cura di sé. Meglio evitare vizi dannosi, limitare l'assunzione di stimolanti, equilibrare la propria alimentazione e il proprio ritmo di vita, non esagerare col lavoro, riposare ed evitare situazioni stressanti. In circostanze particolari per l'organismo (gravidanza, malattia, ecc.), meglio integrare la nostra dieta con supplementi in grado di migliorare il nostro stato di benessere e la salute dei nostri capelli.

Un'ottima idea può essere quella di far visita ad un tricologo, che si occupa della cura delle malattie del cuoio capelluto e dei capelli. In gergo viene spesso catalogato erroneamente come “il dottore dei capelli”, il che è piuttosto fuorviante – il tricologo non è necessariamente laureato in medicina, non si occupa di altre patologie, il suo campo è rigorosamente la perdita eccessiva di capelli.

Nel corso di una visita tricologica possiamo contare su un'analisi approfondita dei soli capelli, dei follicoli piliferi, delle radici, nonché su una diagnosi precoce di anomalie e cause scatenanti. Il tricologo può anche fornirci consigli utili riguardo alla dieta da seguire e ai prodotti ottimali per la cura dei capelli. Queste visite sono consigliate sia per chi ha già notato i primi sintomi del problema, così come anche per chi ha paura di esserne affetto in futuro. La scelta “fai da te” di farmaci senza conoscenze specifiche in merito, spesso finisce male. Ecco perché è meglio far tesoro dei consigli di chi dispone professionalmente di tali conoscenze.

Il costo di una visita tricologica va da qualche decina a qualche centinaio di zloty e dipende dalla tipologia degli esami effettuati. Più sono approfonditi, più il prezzo sale. Un esame base comprende:

-verifica dello stato del cuoio capelluto,
-verifica delle radici e dei follicoli piliferi,
-intervista dettagliata avente come obiettivo la diagnosi delle cause di eventuali anomalie.

Indipendentemente dalle cause del problema, occorre reagire tempestivamente a qualunque tipo di sintomo. Non fa alcuna differenza se si tratti di alopecia androgenetica o areata, o se la causa della caduta eccessiva di capelli sia da ricondurre ad un indebolimento dell'organismo – quanto prima inizieremo la terapia, tanto più evidenti saranno i risultati. Sul mercato troviamo molteplici prodotti contro la calvizia, molti dei quali sono caratterizzati da una provata efficacia. Prima di iniziare la terapia, vale la pena consultare un tricologo, che sarà in grado di indirizzarci verso i metodi più adatti a noi. Scegliendo farmaci di origine incerta, possiamo non solo non ottenere l'effetto desiderato, ma cosa ancor più grave, mettere a rischio la nostra salute.

Sintesi

Posto Prodotto Prezzo Giudizio
dei clienti
Efficacia Pagina web Nostro giudizio
1. Profolan €44,60 10/10 96% Profolan.it 5/5
2. HairMax LaserComb Ultima 12 €499 10/10 91% Shytobuy.it 5/5
3. Follixin €39 10/10 88% Follixin.it 5/5
4. Procerin £29.99 9/10 85% nuvialab.it 4/5
5. Spectral.RS £31.95 9/10 82% nuvialab.it 4/5
6. Revita £19.99 9/10 81% nuvialab.it 4/5
7. Provillus €39.95 9/10 81% NaturalLabs.it 4/5
8. Advecia £44.95 8,5/10 79% naturallabs.it 4/5
9. Hair Genesis da $195 7,2/10 72% HairGenesis.com 4/5